“Riparte il futuro” con trasparenza: la mia adesione

“Riparte il futuro” con trasparenza: la mia adesione. A ogni candidato alle elezioni del 4 marzo è stato chiesto di rendere pubblici curriculum vitae, status giudiziario, autodichiarazione su potenziali conflitti d’interessi, situazione patrimoniale e reddituale, dichiarazione su chi finanzia la campagna elettorale. Informazioni ritenute indici fondamentali di trasparenza per chi si candida a rappresentare i cittadini in Parlamento

I cittadini hanno il diritto di conoscere davvero i politici che chiedono il loro voto. Per questo ho particolarmente apprezzato l’iniziativa di Riparte il futuro  un’organizzazione non-profit che si batte contro la corruzione promuovendo la trasparenza e la certezza del diritto.

Si tratta di un team di giovani professionisti di campaigning digitale e comunicazione. Un network di esperti di anticorruzione, trasparenza, economia, che si batte per pretendere trasparenza immediata da tutti i candidati alle elezioni e un impegno per una legge sulle candidature trasparenti.

Perché la trasparenza è il miglior antidoto alla corruzione in Parlamento.

No Comments

Leave a Reply